CALABRIA: 3000 ANNI DI STORIA

Dal: 26/09/2021

Al: 03/10/2021

A partire da: € 1250

In via di conferma

Scarica programma (PDF)

QUOTE E DISPONIBILITÀ SOGGETTE SEMPRE A RICONFERMA AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE IN AGENZIA

Domenica 26 Settembre -1° giorno – Pinerolo – Lamezia Terme – Cosenza

Partenza in bus da Pinerolo per l’aeroporto di Torino Caselle. Disbrigo delle formalità di imbarco  e volo per Lamezia Terme. All’ arrivo, incontro con la guida e trasferimento in hotel **** a Cosenza. Sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

Lunedi 27 Settembre – 2° giorno –  Tra religione e medioevo

Colazione. Affascinante visita guidata della città di Cosenza, che dal Museo all’aperto di Corso Mazzini, si snoderà lungo il principale Corso Telesio, l’antica via degli Orefici. Il tutto sarà accompagnato da

un cantastorie in costume d’epoca che vi guiderà su un vero e proprio percorso teatrale d’altri tempi. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio visita guidata a Paola, famosa per essere una delle mete più importanti del turismo religioso in Calabria: in questo luogo nacque San Francesco di Paola e si trova il Santuario del Santo, centro dell’ordine dei frati minimi. La visita guidata partirà da un breve tour del centro storico di Paola, per completare con il famoso Santuario di San Francesco, situato nella gola del torrente Isca, uno dei più importanti e importanti non solo della Calabria ma del sud Italia. Cena e pernottamento in hotel.

Martedi 28 Settembre -3° giorno – Santa Severina e San Giovanni in Fiore

Colazione. Visita nel borgo medioevale di Santa Severina dell’antico castello edificato dai normanni, tra i più

maestosi e meglio conservati della Calabria, con i suoi musei all’interno e le camere di rappresentanza riccamente allestite. La visita prosegue con la Cattedrale e il Battistero. Pranzo in agriturismo tra

gli antichi Sapori della Calabria (o similare): Antipasti: ricchi antipasti caldi e freddi a base di salumi, sardella, olive, giardiniere, formaggi freschi, ricottine, frittelle di verdure, “vrasciulicchie”, peperoni e patate

Primo piatto: covatelli al ragù calabrese – Secondo piatto: grigliata di carne – Dolce – Acqua e Vino e caffè

Nel pomeriggio visita guidata a S. Giovanni in Fiore, della famosa Badia Florense, risalente al ‘200 e con splendido portale in pietra con archi a sesto acuto. La visita continuerà al Museo demologico che documenta

la storia, l’economia, le tradizioni della gente dell’altopiano silano. Al rientro breve passeggiata a Camigliatello Silano, e possibilità di shopping. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Mercoledi 29 Settembre -4° giorno – Gli Arbereshe della Calabria

Colazione. Trasferimento a Civita, antico borgo arbereshe, le cui genti ancor oggi mantengono viva lingua, usi e costumi dell’antica origine albanese. Degustazione di prodotti tipici del Pollino (salumi, salse,

formaggi) accompagnati dalla degustazione di una tipologia di vino.

Al termine, trasferimento in jeep al Ponte del Diavolo, antico ponte romano sulle gole del Raganello e subito dopo una breve passeggiata nel centro storico del borgo alla scoperta dei suoi famosi comignoli e le

chiese di rito bizantino. Pranzo al ristorante con il seguente menù (o similare): Antipasti caldi e freddi (prosciutto casereccio tagliato a mano, pecorino civitese, ricottine di stagione, capicollo, pancetta,

salsiccia fritta di maiale, zuppa di fagioli, peperonata, frittelline di zucchine, frittatina di cipolla rosa di Tropea, melanzane alla paesana, patate alla contadina), primo piatto: maccheroni al ferretto con sugo di carne o cinghiale, Frutta, acqua, vino, caffè o digestivo.

Trasferimento a Frascineto per la visita del Museo delle Icone. Al termine: partecipazione ad uno spettacolo folk albanese formato da oltre 10 musicisti e ballerini in abito tradizionale. Nella serata rientro in hotel, Cena

e pernottamento.

Giovedi 30 Settembre – 5° giorno – La Costa degli Dei : Tropea e Pizzo

Colazione. Partenza per la visita guidata di Tropea, dove, tra stradine strette ed improvvise piazze, sarà un susseguirsi di scorci suggestivi ed indimenticabili viste sul mare. Si visiteranno: l’impianto medievale con nobili palazzi sei-settecenteschi, ricco di chiese suggestivi palazzi nobiliari che custodiscono al loro interno tesori e preziosi arredi urbani in ottime condizioni. • La cattedrale dedicata alla Madonna di Romania. • L’esterno del santuario di Santa Maria dell’Isola che, con la sua sagoma placida e solenne si erge scenograficamente su un piccolo promontorio penisola sul mare, ai piedi della città. • Le suggestive balconate belvedere sul mare che arricchiscono in diversi punti il borgo. Tempo utile per lo shopping. Trasferimento al ristorante con il seguente menù (o similare): primo: linguine allo scoglio; secondo: pesce spada alla griglia fritto misto; contorno: insalata capricciosa; frutta: macedonia di frutta; acqua, ¼ litro vino Nel pomeriggio trasferimento a Pizzo Calabro: una piacevole passeggiata in Piazza della Repubblica, il “salotto” della città per assaggiare il “Tartufo gelato”; l’interno del Castello in cui fu prigioniero Gioacchino Murat, e la chiesa di Piedigrotta, scavata interamente nel tufo e ornata al suo interno da statue, anche esse di tufo, raffiguranti personaggi delle Sacre Scritture. Trasferimento presso hotel**** nella Riviera dei Gelsomini (tra Siderno e Roccella Jonica). Cena e pernottamento.

Venerdi 01 Ottobre -6° giorno – Tra Magna Grecia, Romani e Medioevo

Colazione. Visita guidata del borgo medievale di Gerace, importantissima città d’arte definita “centro storico monumentale” ricca di viuzze caratteristiche, un castello, un susseguirsi di chiese e palazzi nobiliari ed una maestosa cattedrale medioevale, la più grande della Calabria. Degustazione del famoso vino Greco con assaggi dei rafioli, dolci tipici di Gerace, marmellate e formaggi tipici. Passeggiata tra i negozi di artigianato locale, tra cui le ceramiche, tra le più famose della Calabria. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio visita guidata di Locri Epizefiri: una tra le più vaste aree archeologiche d’Italia, con le ciclopiche opere di difesa, i resti del tempio della dea Persefone, l’antiquarium nazionale, il quartiere greco-romano di Centocamere. Trasferimento a Siderno Superiore per una breve passeggiata lungo le suggestive viuzze dell’antico borgo risalente al X secolo caratterizzato da splendidi palazzi. Sulle strade del borgo, tradizionale Ballo dei Giganti, figure alte 2 metri che in tempi antichi venivano usate per incutere timore negli avversari. Al suono incalzante dei tamburi, un ballo dei Giganti dal forte impatto emotivo per i suoi ritmi. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Sabato 02 Ottobre -7° giorno –Bronzi di Riace e Costa Viola

Colazione. Trasferimento e visita guidata Reggio Calabria: con il suo magnifico lungomare definito dal D’Annunzio “il più bel chilometro d’Italia”. Da non perdere i Bronzi di Riace, superbe statue della cultura greca classica, nonché il Castello medievale e il Duomo in stile romanico. Tempo utile per lo shopping. Trasferimento in ristorante e pranzo a base di pesce. Nel pomeriggio, breve visita guidata di Scilla: pittoresca cittadina dominata dal castello medioevale dei Ruffo (esterno). Di suggestiva bellezza Chianalea, il caratteristico quartiere dei pescatori con le case a adagiate sul mare e con le barche ormeggiate sotto le finestre, davanti l’uscio di casa. Successivamente visita guidata Monte Sant’Elia, uno scenografico promontorio a ridosso del mar Tirreno da dove poter godere del panorama sulla famosa costa Viola e sulle sue perle, le Isole Eolie. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Domenica 03  Ottobre -8° giorno –Valle Bizantina – Torino Caselle – Pinerolo

Colazione. Visita alle illustri vestigia di Stilo, antico centro bizantino della Calabria, della superba Cattolica – raro e straordinario esempio di arte bizantina in Calabria, uno dei più importanti e singolari monumenti della regione. Rientro in hotel. Pranzo alle ore 12,30. Nel primo pomeriggio partenza per l’aeroporto di Lamezia Terme. Disbrigo delle formalità aeroportuali e imbarco sul volo per Torino. Arrivo a Pinerolo in serata.

NOTE: Il programma è puramente indicativo e può subire variazioni legate alle condizioni di natura tecnica e organizzativa. È necessario segnalare alla prenotazione eventuali allergie o intolleranze alimentari.

 

 

 

Quota individuale di partecipazione    (minimo 30 persone)        Euro   1250,00

Supplemento singola                                                                           Euro    180,00

PER PRENOTAZIONI ENTRO IL 30 GIUGNO – € 50 A PERSONA SULLA QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE PRENOTAZIONI SI ACCETTANO FINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI E NON OLTRE IL 28 AGOSTO.

ALLA PRENOTAZIONE ACCONTO DI € 500,00.

SALDO ENTRO IL 28 AGOSTO 2021.

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Trasferimenti in autobus privato da Pinerolo a Torino Caselle A/R ;

  • Volo da Torino Caselle a Lamezia Terme a/r incluso un bagaglio a mano e un bagaglio in stiva da 20kg;

  • Tour in pullman privato dotato di ogni comfort;

  • Trasferimenti in arrivo e ripartenza da e per l’aeroporto di Lamezia Terme;

  • Sistemazione in hotel 4* in camere con servizi privati;

  • Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo

  • Le bevande ai pasti in misura di 1/4 di vino + 1/2 minerale;

  • Servizio guida-accompagnatore per tutto il tour

  • Assistenza di un accompagnatore dell’agenzia per tutto il tour;

  • Assicurazione medico-bagaglio-annullamento ( per motivi gravi, improvvisi e certificato medico)

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Il pranzo del 1° giorno;

  • Tasse di soggiorno da pagare direttamente in hotel;

  • Mance ed extra in genere;

  • Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

E’ NECESSARIO DOCUMENTO VALIDO (CARTA D’IDENTITA’ O PASSAPORTO)

CONDIZIONI E PENALITA’ PER VIAGGI DI GRUPPO:

(*attenzione la scaletta  delle penali  potrà subire variazioni in base alla scelta dell’hotel)

In caso di annullamento dei servizi prenotati, verranno applicate le seguenti penalità: -30% della quota di partecipazione sino a 60 gg lavorativi di calendario prima della partenza

-40% della quota di partecipazione da 59 a 30 giorni lavorativi di calendario prima della partenza

50% della quota di partecipazione da 29 a 15 giorni lavorativi di calendario prima della partenza

75% della quota di partecipazione da 14 fino a 10 giorni lavorativi prima della partenza

100% della quota di partecipazione dopo tali termini.

(Giorni lavorativi esclusi comunque sabato, domenica e festivi)

NB: non sono previsti rimborsi in caso di annullamento da parte del partecipante per Coronavirus (salvo documentazione medica). In caso il viaggio venisse annullato da parte dell’organizzatore verrà emesso un voucher del valore pagato dal partecipante.

La quota d’iscrizione e polizze assicurative NON SONO MAI RIMBORSABILI. Nessun rimborso per mancata presentazione alla partenza, per irregolarità o mancanza della carta d’identità o per interruzione del viaggio già iniziato