LE MERAVIGLIE DELL’ARABIA SAUDITA: un viaggio tra storia, deserto e cultura

Dal: 15/11/2022

Al: 23/11/2022

A partire da: € 3900

QUOTE E DISPONIBILITÀ SOGGETTE SEMPRE A RICONFERMA AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE IN AGENZIA

Vasti deserti, oasi fiorenti e tribù nomadi che percorrono a dorso di cammello le immense e aride distese..

 Gli antichi romani la chiamavano “Arabia deserta”, ma le testimonianze degli storici e dei geografi classici ci rimandano agli echi di un passato splendente che ci conduce lungo le antiche rotte commerciali dell’incenso e delle spezie.

 

Operativo voli:   (da riconfermare)

15/11  Malpensa 07:10 – 12:00 Istanbul

15/11 Istanbul 13:00 – 16:40 King Abdulaziz International

23/11 King Khalid 02:10 – 06:45 Istanbul

23/11 Istanbul 08:55 – 09:45 Malpensa

 

 

Martedi 15 Novembre: Pinerolo – Malpensa- Jeddah

Trasferimento in Pullman dal luogo convenuto per Malpensa. Arrivo in aeroporto, disbrigo delle formalità e partenza con volo per Jeddah ( via Istanbul). Arrivo previsto alle 16.40. Trasferimento in albergo e check-in in hotel. Pernottamento in hotel.

 

Mercoledi 16 Novembre: Jeddah

Prima colazione. La città era originariamente un villaggio di pescatori fondato 2500 anni fa, ma i primi dati scritti risalgono al 647 d.C., quando un califfo musulmano la trasformò in un porto per i pellegrini che vi transitavano durante il pellegrinaggio (hajj) a La Mecca. Oggi essa è crocevia per milioni di musulmani che arrivano in aereo o, più tradizionalmente, via mare da ogni parte del mondo. Visita del Museo Abdul Rauf Khalil, della Corniche e della moschea galleggiante: il Museo Khalil e rappresentativo della storia della città, include percorsi della storia pre-islamica e contiene anche una moschea e la facciata di un antico castello. Seconda colazione. Nel pomeriggio si prosegue con il centro storico, caratterizzata da mercati coperti e da numerose case tradizionali, con i caratteristici balconi in legno chiusi con le “musharabyya”, le grate che permettono di vedere all’esterno, ma di non di essere visti: visita alla Nasif House, alla moschea Alawi ed al mercato del pesce. Cena in ristorante e pernottamento.

 

Giovedi 17 Novembre: Jeddah – Al Ula

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Al Ula: è un’oasi caratterizzata da un vasto palmeto che ricopre la stretta vallata che si apre tra imponenti pareti rocciose. Arrivo e trasferimento in hotel. Seconda colazione. Nel pomeriggio si parte con la visita dall’esterno dello stupefacente Maraya Concert Hall, un avveniristico edificio a specchi che rappresenta un po’ il simbolo del progetto culturale operato dalla Royal Commission per Al Ula; successivamente si procede con la visita del vecchio villaggio di Al Ula, un labirinto di case sparse in una fitta rete di vicoli fiancheggiate da antiche case di fango usate sin dal XII secolo. Cena e pernottamento.

 

Venerdi 18 Novembre:  Al Ula

Prima colazione. In mattinata escursione a a Mada’in Saleh. Difficile descrivere la bellezza e l’unicità di quest’area selvaggia, spettacolare, sconosciuta, visitata ad oggi da pochi turisti ma tanto ricca di interesse archeologico. Mada’in Saleh (la città del profeta Saleh) è il nome attuale dell’antica Hegra la città nabatea che assieme a Petra in Giordania erano i due centri più importanti sulla rotta dell’incenso, la via carovaniera che proveniva dal regno della regina di Saba (l’attuale Yemen) e attraverso tutta la penisola arabica consentiva il trasporto delle merci, prodotte tra i monti del sud o importati dall’India, fino al Mediterraneo. I Nabatei erano degli straordinari scultori delle rocce e, come a Petra, a Hegra hanno scolpito oltre 100 enormi tombe su pareti rocciose e roccioni isolati nel deserto la maggior parte delle quali decorate con ingressi maestosi: colonne, capitelli, architravi, aquile, e altri simboli che risaltano in modo sorprendente sulla roccia giallo ocra di queste montagne. Per costruire alcune tombe addirittura sono state tagliate enormi porzioni di montagna. Gli interni purtroppo sono vuoti, depredati da secoli di razzie e presentano solamente nicchie e loculi dove venivano posti i corpi dei morti. Seconda colazione. Nel pomeriggio ci si inoltra nel deserto circostante, una scenografia unica di formazioni rocciose erose dal vento in forme sempre diverse che fuoriescono dalla sabbia, come il famoso Elephant Rock. Seconda colazione al campo. Nel pomeriggio si esplora l’oasi di Dedan, nome biblico della città menzionata nell’Antico Testamento, abitata da popolazioni protoarabe (Lihyaniti) che tra il 6° e il 2° sec a.C. controllavano questo punto nevralgico delle vie commerciali che attraversavano la penisola arabica; visita di questa bellissima e scenografica area desertica, dove le varie formazioni rocciose erose dal vento fuoriescono dalla sabbia in spettacolari immagini visive. Cena e pernottamento al campo.

 

 

 

 

 

 

Sabato 19 Novembre: Al Ula- Tabuk

Prima colazione. Giornata di escursione con i fuoristrada nella zona di Wadi Al Dissah, un’area desertica spettacolare che presenta oasi di palmeti e sorgenti d’acqua che sgorgano dalle rocce. Inoltre, vi sono numerose testimonianze della presenza dei Nabatei che anche qui lasciarono tracce importanti. Seconda colazione in corso di viaggio. Arrivo a Tabuk e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

 

Domenica 20 Novembre: Tabuk

Prima colazione. In mattinata si procede con l’escursione per il Jabel Lawz, a cui la tradizione locale lo identifica come il biblico monte Sinai di Mosè: visita alle tombe rupestri di Jethro, di probabile origine nabatea. Si procede successivamente verso il promontorio di Ras Al Sheikh Hamid, localizzato proprio di fronte alla penisola del Sinai. L’ambiente è selvaggio e totalmente disabitato, ma di una bellezza mozzafiato: spiagge deserte e un mare cristallino dove si può ammirare la barriera corallina. Seconda colazione. Nel pomeriggio breve visita di Neom, un incredibile e grandioso progetto di nuovo insediamento urbano che include le più alte ed evolute tecnologie, il rispetto ambientale unito ad uno sviluppo sostenibile del turismo sulla costa del Mar Rosso. Rientro a Tabuk, cena e pernottamento.

 

 

Lunedi 21 Novembre:  Tabuk -Riyadh

Prima colazione. In mattinata inizio della visite di Tabuk: l’esterno dell’antico forte, la moschea Nabawi e la stazione ferroviaria Hijaaz situati nel centro città; capitale della regione nord-ovest dell’Arabia Saudita, è stata a lungo un importante punto di sosta per i pellegrini giordani ed egiziani. Seconda colazione. Trasferimento in aeroporto e volo per Riyadh. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

 

Martedi 22 Novembre : Riyadh – Malpensa – Pinerolo

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita della città localizzata in una fertile oasi tra i Monti Towaiq proprio nel centro della penisola arabica, e circondata da deserti infuocati. Riyadh è il centro amministrativo e culturale del paese, culla della cultura islamica. Capitale dell’Arabia Saudita fin dal 1932, ha solo recentemente assunto un aspetto più moderno, tipico delle città occidentali con decine di spettacolari e modernissimi grattacieli. In mattinata giro panoramico della città e sosta al Kingdom Tower, il grattacielo iconico che domina con la sua altezza lo skyline della capitale: ospita anche una moschea al 77° piano, centro commerciale, sale congressi ed un hotel di lusso. Si prosegue con il Museo Nazionale che racconta la storia del regno dai suoi albori fino ai nostri giorni. Seconda colazione. Nel pomeriggio visita la Fortezza di Musmak, il monumento storico più importante di Riyadh, costruita intorno al 1865 sopra una fortificazione di epoca precedente ed il suq. Dopo la cena trasferimento in aeroporto e disbrigo delle operazioni di imbarco.

 

Mercoledi 23 Novembre : Riyadh – Malpensa – Pinerolo

Partenza del volo alle ore 02.10 con arrivo a Malpensa previsto alle 09.45. Ritiro bagagli e sistemazione in pullman per il viaggio di rientro a Pinerolo.

 

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (minimo 15 partecipanti)  € 3900,00

                                                      (minimo 10 partecipanti)  € 4300,00

                        – chiusura prenotazioni  il 13 Agosto 2022 –

TASSE, ASSICURAZIONI, VISTO  a persona                                 €  600,00

 

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA                                       €  850,00   

 

E’ NECESSARIO PASSAPORTO CON VALIDITA’ RESIDUA DI ALMENO 6 MESI.

La verifica di scadenza del proprio documento d’identità è di esclusiva responsabilità del viaggiatore

 

LE PRENOTAZIONI SI ACCETTANO SINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI.

ALLA PRENOTAZIONE ACCONTO DI € 1200,00. SALDO ENTRO IL 19/10/2022

 

Hotel previsti o similari:

Hotel Centro Salama by Rotana 4* o similare 15 nov 2022 – 17 nov 2022 (2 notti)

Sahary camp 4* o similare 17 nov 2022 – 19 nov 2022 (2 notti)

Swiss Inn 4* o similare 19 nov 2022 – 21 nov 2022 (2 notti)

Holiday Inn Meydan 4* o similare

 

 

 

 

 

 

 

La quota comprende:

– il trasferimento in pullman da Pinerolo (e dintorni) per Malpensa  a/r;

– il volo andata e ritorno con volo di linea in classe economica;

– tasse aeroportuali (da riconfermare 21 gg prima della partenza);

– trasferimenti privati aeroporto/hotel/aeroporto con assistenza;

– Sistemazione in camera a due letti con servizi privati negli hotel previsti o di pari categoria indicati in ogni singolo programma;

– Trattamento pasti come specificato in ogni singolo programma;

– Tour condiviso insieme ad altri operatori italiani;

– Guida locale parlante italiano e inglese;

– Tutte le visite, gli ingressi ed i trasferimenti espressamente indicati in ogni singolo programma;

– Visto d’ingresso;

– Tasse e percentuali di servizio;

– Accompagnatore d’agenzia;

– assic. annullo e spese mediche fino a 250.000 euro a persona; copertura covid;

 

La quota non comprende:

-spese di carattere personale, le bevande, i pasti non menzionati, tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

-Tamponi PCR/antigenico

– Mance

 

 

REGOLE D’INGRESSO (Le normative in vigore sono continuamente soggette a revisioni e interpretazioni da parte dei governi. Da riconfermare prima della partenza ):

– un certificato  PCR test negativo eseguito nelle 72 ore precedenti l’imbarco sul volo;

– un certificato di vaccinazione da Covid-19 rilasciato a seguito di somministrazione di cicli completi di vaccino riconosciuti dall’Arabia Saudita (due dosi di Pfizer, AstraZeneca o Moderna oppure una dose di Johnson & Johnson).

-Tutti i turisti in arrivo devono registrare la loro vaccinazione nel portale https://muqeem.sa/#/vaccine-registration/home non più di 72 ore prima del loro arrivo previsto nel Regno. Il numero di registrazione rilasciato al termine di questa procedura viene verificato

dalle compagnie aeree prima dell’emissione della carta d’imbarco e dalle autorità saudite all’arrivo. -A seguire, sarà anche necessario scaricare e registrarsi sull’app “Tawakkalna”, richiesta anche per l’ingresso nei locali pubblici.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DA SAPERE:

NORME DI COMPORTAMENTO

L’Arabia Saudita è la patri dell’Islam, sede delle due città sante della Mecca e Medina. E’ raccomandabile un comportamento

rispettoso delle loro usanze, evitare un abbigliamento indecoroso (evitare pantaloni e gonne corte, braccia e spalle scoperte) ed

effusioni in pubblico.

Nelle piscine private e nei fitness center degli hotel non sempre è consentito l’ingresso alle donne (se possibile solo in orari

prestabiliti)

 

 

 

 

 

BEVANDE ALCOLICHE

Sono severamente proibite ovunque, anche negli hotel internazionali.

GUIDE LOCALI

Considerando la recente apertura turistica, le guide locali sono quasi esclusivamente parlanti inglese e non particolarmente

preparate culturalmente.

CELLULARI/SCHEDE TELEFONICHE

Potrebbe essere conveniente dotarsi di sim locali, facilmente reperibili in ogni città.

Il viaggio richiede pertanto flessibilità e tolleranza.

 

 

 

 

 

 

 

CONDIZIONI E PENALITA’ PER VIAGGI DI GRUPPO:

In caso di annullamento dei servizi prenotati, verranno applicate le seguenti penalità:

(escludendo dal calcolo i sabati, tutti i giorni festivi, il giorno della partenza e quello in cui viene effettuata la comunicazione).

-40% per annullamento pervenuti dalla conferma del viaggio fino a 30 giorni prima della partenza;

-60% per annullamento pervenuti fra 29 e 21 giorni prima della partenza;

-80% per annullamento pervenuti da 20 a 10 giorni prima della partenza;

-100% per annullamento pervenuti da 9 giorni al giorno della partenza;

 

La quota d’iscrizione e polizze assicurative NON SONO MAI RIMBORSABILI. Nessun rimborso per mancata presentazione alla partenza, per irregolarità o mancanza del passaporto o per interruzione del viaggio già iniziato.